Menu

Resistance 3 giochi di guerra ambientati nel futuro

Parliamo ovviamente di giochi di guerra, anche questa volta ambientati nel futuro. Ultimo titolo della fortunata saga della Insomniac Games approda in esclusiva su PlayStation 3 Resistance 3.

Dire che Resistance 3 ritrovi il suo punto di forza nella trama, sarebbe un eufemismo. Sceneggiatura degna di un prodotto cinematografico di film di guerra.

Trascorsi quattro anni dagli eventi narrati nel precedente capitolo della serie, i Chimera, la razza aliena nemica, hanno occupato il pianeta Terra, sterminando la quasi totalità della popolazione umana in una guerra spietata.

I superstiti si sono alleati creando dei gruppi di resistenza e nascondendosi sottoterra per nascondersi dai nemici alieni.

resistance 3 guerra sparatutto

Un nuovo alleato della resistenza si rivelerà essere una nostra vecchia conoscenza, l’ex caporale Joseph Capelli, ormai congedato con disonore dalla SRPA (Special Research Projects Administration) statunitense, si unirà al gruppo e in matrimonio con una donna, che gli darà un figlio, purtroppo gravemente malato.

Un viaggio verso New York, si rivelerà l’unico modo per salvare la vita al piccolo, e Joseph non resterà certamente a vederlo morire senza muovere un dito.

Una torre impiantata nella Grande Mela, permette ai Chimera di viaggiare dal loro pianeta alla Terra, questo però, sta determinando il raffreddamento di quest’ultima.

A Joseph non resta altro da fare che partire dall’Oklahoma per distruggerla.

Modalità di gioco Resistance 3

La Campagna in single player avrà una longevità di otto ore approssimative con la bellezza di 20 capitoli e come novità introdotta per il gameplay, sarà possibile portare due armi contemporaneamente.

Il multiplayer avrà una variante cooperativa ed una competitiva. La prima permetterà di giocare nuovamente alla campagna in singolo, ma con due giocatori, sia online che con il tradizionale split del monitor.

Il secondo, ovvero la classica modalità online, è composta dai sistemi di gioco del deathmatch (a squadre a tutti contro tutti), del ruba bandiera, del breach (dove si dovrà eliminare o proteggere uno specifico elemento) e del chain reaction (conquistare e mantenere dei territori).

Il limite di giocatori sarà pari a sedici e si potrà scegliere tra dieci mappe disponibili.

Il comparto grafico, è di alta fattura, un esempio è dato dagli scenari, che si dimostrano ben variegati e curati: si passerà da zone in cui la flora domina incontrastata, a quelle urbane, fino ad arrivare a scenografie completamente aliene. Un po’ meno curati sono i personaggi, realizzati in maniera a volte imprecisa. Gli effetti speciali e l’armamentario invece, si riveleranno ben costruiti.

Per ciò che concerne il sonoro, ci troveremo dinnanzi al classico caso senza infamia ne lode. Buoni gli effetti in seguito alle esplosioni e legati alle armi da fuoco. Piacevoli le colonne sonore.

Resistance 3 giochi di guerra ambientati nel futuro ultima modifica: 2013-09-05T13:16:10+00:00 da muvadi

No comments

Lascia un commento

Ripudiamo la guerra!

Gli autori del sito ripudiano fermamente la guerra e qualsiasi forma di violenza!
Iscriviti e ricevi gratis le news sui giochi di guerra direttamente nella tua mail!

Video della settimana