Informativa

Menu

Unbroken

Un film di guerra piuttosto atipico, che si muove tra i binari di “un’incredibile storia vera”, così come citano i manifesti promozionali del nuovo war drama diretto e prodotto nientemeno che da Angelina Jolie, è di certo Unbroken.

Basato sul libro omonimo scritto nel 2010 da Laura Hillenbrand, autrice esperta in narrazioni tipicamente “non-fiction”, narra la storia dell’eroe della Seconda Guerra Mondiale Louis Zamperini, un’ex stella delle Olimpiadi, che sopravvivrà ad un temibile incidente aereo al di sopra delle acque del Pacifico, trascorrendo oltre quarantasette giorni a bordo di una semplice zattera alla mercé dell’oceano, e successivamente vivendo per più di due anni in diretto contatto con la terribile realtà dei campi per prigionieri di guerra giapponesi.

Abbiamo così la possibilità di vedere una di quelle che promettono di essere una delle opere più importanti per la Jolie, traendo ispirazione da un libro che anni fa raggiunse i picchi della sua popolarità, inserendo in questa amalgama la resistenza umana e scene piuttosto “gore” per un genere che di certo non è nuovo ad esperimenti più cruenti sui soldati, ma in questo caso intriso di un senso di ispirazione che non mancherà di lasciare lo spettatore col fiato mozzato, e necessariamente qualche lacrima. Il cast, oltre che dalla presenza del protagonista Jack o’Connell, già noto per i Quick Award per la popolare serie TV Skins, include anche Miyavi, una popstar giapponese che non mancherà di offrire ai fan così come ai semplici spettatori un’interpretazione a metà tra il drammatico ed il sadico, rendendo Unbroken una buona visione di fine anno.

Ripudiamo la guerra!

Gli autori del sito ripudiano fermamente la guerra e qualsiasi forma di violenza!
Iscriviti e ricevi gratis le news sui giochi di guerra direttamente nella tua mail!

Video della settimana